Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Collocazione della menzione dell'avvenuta rinucia ai testi




Superata la questione della menzione della rinunzia ai testi, menzione che attualmente (in esito cioè all'entrata in vigore della Legge 28 novembre 2005, n. 246 ) risulta superflua, il novellato art. 48 l.n. precisa che la menzione della presenza dei testi deve essere eseguita dal notaio, in principio dell'atto, nel protocollo iniziale, cioè nella parte del documento in cui i testi stessi verranno costituiti assieme alle parti.

Rimane anche nella nuova versione dell'art. 48 l.n. l'indicazione della precisa collocazione della menzione richiesta.

Come già espresso nel commento al previgente testo dell'art. 48 l.n., la collocazione della menzione notarile è stabilita dalla legge. Pertanto essa non può variare senza incorrere nell'ipotesi della violazione del citato art. 48 l.n..

Chiedi consulenza ai nostri esperti su:

Collocazione della menzione dell'avvenuta rinucia ai testi
richiedi un preventivo gratuito

Trovi ulteriori informazioni sulle Consulenze di Wikijus qui

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Collocazione della menzione dell'avvenuta rinucia ai testi"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto