Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Codice di Procedura Civile art. 63


OBBLIGO DI ASSUMERE L'INCARICO E RICUSAZIONE DEL CONSULENTE
1. Il consulente scelto tra gli iscritti in un albo ha l'obbligo di prestare il suo ufficio, tranne che il giudice riconosca che ricorre un giusto motivo di astensione.
2. Il consulente può essere ricusato dalle parti per i motivi indicati dall'art.51.
3. Della ricusazione del consulente conosce il giudice che l'ha nominato.

Documenti collegati

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Codice di Procedura Civile art. 63"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto