Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Codice Civile art. 972


DEVOLUZIONE
1. Il concedente può chiedere la devoluzione del fondo enfiteutico:
1) se l' enfiteuta deteriora il fondo o non adempie all' obbligo di migliorarlo;
2) se l' enfiteuta è in mora nel pagamento di due annualità di canone. La devoluzione non ha luogo se l' enfiteuta ha effettuato il pagamento dei canoni maturati prima che sia intervenuta nel giudizio sentenza, ancorché di primo grado, che abbia accolto la domanda.
2. La domanda di devoluzione non preclude all' enfiteuta il diritto di affrancare, sempre che ricorrano le condizioni previste dall' articolo 971.

Documenti collegati

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Codice Civile art. 972"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto