Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Codice Civile art. 965


DISPONIBILITA' DEL DIRITTO DELL'ENFITEUTA
1. L' enfiteuta può disporre del proprio diritto, sia per atto tra vivi, sia per atto di ultima volontà.
2. Per l' alienazione del diritto dell' enfiteuta non è dovuta alcuna prestazione al concedente.
3. Nell' atto costitutivo può essere vietato all' enfiteuta di disporre per atto tra vivi, in tutto o in parte, del proprio diritto, per un tempo non maggiore di venti anni.
4. Nel caso di alienazione compiuta contro tale divieto, l' enfiteuta non è liberato dai suoi obblighi verso il concedente ed è tenuto a questi solidalmente con l' acquirente.

Documenti collegati

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Codice Civile art. 965"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto