Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Codice Civile art. 484


SEZIONE II Del beneficio d'inventario (ACCETTAZIONE COL BENEFICIO D'INVENTARIO)

1. L' accettazione col beneficio d' inventario si fa mediante dichiarazione, ricevuta da un notaio o dal cancelliere del tribunale del circondario in cui si è aperta la successione, e inserita nel registro delle successioni conservato nella stesso tribunale.
2. Entro un mese dall' inserzione, la dichiarazione deve essere trascritta, a cura del cancelliere, presso l' Ufficio dei registri immobiliari del luogo in cui si è aperta la successione.
3. La dichiarazione deve essere preceduta o seguita dall' inventario, nelle forme prescritte dal codice di procedura civile.
4. Se l' inventario è fatto prima della dichiarazione, nel registro deve pure menzionarsi la data in cui esso è stato compiuto.
5. Se l' inventario è fatto dopo la dichiarazione, l' ufficiale pubblico che lo ha redatto deve, nel termine di un mese, far inserire nel registro l' annotazione della data in cui esso è stato compiuto.

Documenti collegati

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Codice Civile art. 484"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto