Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Codice Civile art. 314


PUBBLICITA'

1. La sentenza definitiva che pronunzia l' adozione è trascritta a cura del cancelliere del tribunale competente, entro il decimo giorno successivo a quello della relativa comunicazione, da effettuarsi non oltre cinque giorni dal deposito, da parte del cancelliere del giudice dell' impugnazione, su apposito registro e comunicata all' ufficiale di stato civile per l' annotazione a margine dell' atto di nascita dell' adottato.
2. Con la procedura di cui al comma precedente deve essere altresì trascritta ed annotata la sentenza di revoca dell' adozione, passata in giudicato.
3. L' autorità giudiziaria può inoltre ordinare la pubblicazione del decreto che pronunzia l' adozione o della sentenza di revoca nei modi che ritiene opportuni
(Articolo così modificato dalla l. 149/2001)

Documenti collegati

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Codice Civile art. 314"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto