Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Codice Civile art. 2902


EFFETTI
1. Il creditore, ottenuta la dichiarazione di inefficacia, può promuovere nei confronti dei terzi acquirenti le azioni esecutive o conservative sui beni che formano oggetto dell' atto impugnato.
2. Il terzo contraente, che abbia verso il debitore ragioni di credito dipendenti dall' esercizio dell' azione revocatoria, non può concorrere sul ricavato dei beni che sono stati oggetto dell' atto dichiarato inefficace, se non dopo che il creditore è stato soddisfatto.

Documenti collegati

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Codice Civile art. 2902"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto