Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Codice Civile art. 2662


TRASCRIZIONE DI ACQUISTI A CAUSA DI MORTE IN LUOGO DI ALTRI CHIAMATI
1. Qualora l' acquisto a causa di morte si colleghi alla rinunzia o alla morte di uno dei chiamati chi domanda la trascrizione deve presentare il documento comprovante la morte o la rinunzia, facendone menzione nella nota.
2. Se invece l' acquisto dipende da altra ragione che impedisce ad alcuno dei chiamati di succedere, non è necessario esibire un documento che giustifichi la ragione stessa, ma il richiedente risponde dei danni, quando le sue dichiarazioni non corrispondono a verità.
3. Qualora alcuna delle cause di impedimento sopra indicate si sia constatata dopo la trascrizione dell' acquisto a causa di morte, essa si annota in margine alla trascrizione stessa, purché risulti da regolare documento.

Documenti collegati

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Codice Civile art. 2662"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto