Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Codice Civile art. 2181


PRELEVAMENTO E DIVISIONE AL TERMINE DEL CONTRATTO
1. Al termine del contratto le parti procedono a nuova stima del bestiame.
2. Il soccidante preleva, d' accordo con il soccidario, un complesso di capi che, avuto riguardo al numero, alla razza, al sesso, al peso, alla qualità e all' età, sia corrispondente alla consistenza del bestiame apportato all' inizio della soccida. Il di più si divide a norma dell' articolo 2178.
3. Se non vi sono capi sufficienti ad eguagliare la stima iniziale, il soccidante prende quelli che rimangono.

Documenti collegati

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Codice Civile art. 2181"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto