Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Codice Civile art. 2110


INFORTUNIO, MALATTIA, GRAVIDANZA, PUERPERIO
1. In caso d' infortunio, di malattia, di gravidanza o di puerperio, se la legge o le norme corporative non stabiliscono forme equivalenti di previdenza o di assistenza, è dovuta al prestatore di lavoro la retribuzione o una indennità nella misura e per il tempo determinati dalle leggi speciali, dalle norme corporative, dagli usi o secondo equità.
2. Nei casi indicati nel comma precedente, l' imprenditore ha diritto di recedere dal contratto a norma dell' articolo 2118, decorso il periodo stabilito dalla legge, dalle norme corporative, dagli usi o secondo equità.
3. Il periodo di assenza dal lavoro per una delle cause anzidette deve essere computato nell' anzianità di servizio.

Documenti collegati

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Codice Civile art. 2110"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto