Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Codice Civile art. 1073


ESTINZIONE PER PRESCRIZIONE
1. La servitù si estingue per prescrizione quando non se ne usa per venti anni.
2. Il termine decorre dal giorno in cui si è cessato di esercitarla; ma, se si tratta di servitù negativa o di servitù per il cui esercizio non è necessario il fatto dell' uomo, il termine decorre dal giorno in cui si è verificato un fatto che ne ha impedito l' esercizio.
3. Nelle servitù che si esercitano a intervalli, il termine decorre dal giorno in cui la servitù si sarebbe potuta esercitare e non ne fu ripreso l' esercizio.
4. Agli effetti dell' estinzione si computa anche il tempo per il quale la servitù non fu esercitata dai precedenti titolari.
5. Se il fondo dominante appartiene a più persone in comune, l' uso della servitù fatto da una di esse impedisce l' estinzione riguardo a tutte.
6. La sospensione o l' interruzione della prescrizione a vantaggio di uno dei comproprietari giova anche agli altri.

Documenti collegati

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Codice Civile art. 1073"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto