Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Cass. Pen. sez. IV del 2012 numero 48216 (13/12/2012)



Sussiste il reato di omicidio colposo a carico del Capo del nucleo di servizio per la manutenzione stradale dell’ente gestore dell’infrastruttura di collegamento competente sul tratto stradale ove è avvenuto l’incidente mortale riconducibile alla mancata resistenza all’urto del guard-rail, laddove La mancata presenza di bulloni di collegamento fra le lame sovrapposte del guard-rail si rivela decisiva per il decesso del conducente, essendo tenuto il responsabile del servizio a ispezionare di persona il tratto di sua competenza, rilevando eventuali anomalie.

Documenti collegati

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Cass. Pen. sez. IV del 2012 numero 48216 (13/12/2012)"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto