Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Cass. pen. del 2002 numero 8556 (23/03/2002)


Poichè il Dpr 6 giugno 2001 n. 380, recante "Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia urbanistica" è stato prorogato, quanto alla sua entrata in vigore, al 30 giugno 2002 (dovendosi più propriamente parlare di "differimento", constatato che tale testo unico è stato in vigore dal 1° al 9 gennaio 2002) e non potendosi peraltro applicare le disposizioni della legge 21 dicembre 2001 n. 443 (e in particolare dell'articolo 1, comma 6), essendo prevista l'entrata in vigore di tale norma il 12 aprile 2002, attualmente risulta confermata la sussistenza del reato di costruzione abusiva, previsto dall'articolo 20 della legge 28 febbraio 1985, n. 47.

Documenti collegati

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Cass. pen. del 2002 numero 8556 (23/03/2002)"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto