Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Cass. pen., sez. IV del 1979 (20/06/1979)


Le cause di giustificazione devono essere allegate dall'imputato, il quale ha l'onere - se non di provare - di indicare tutti gli elementi che devono sussistere perché ricorra la causa di giustificazione che egli invoca.L'imputato che invochi l'applicazione di una causa di giustificazione (nella specie: stato di necessità) ha l'onere, se non di provare, di indicare gli elementi sui quali si fonda la sua richiesta.Non è ipotizzabile l'assoluzione con la formula dell'insufficienza di prove quando il dubbio verta sulla sussistenza di una causa di giustificazione del reato.

Documenti collegati

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Cass. pen., sez. IV del 1979 (20/06/1979)"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto