Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Cass. civile, sez. Lavoro del 1996 numero 130 (10/01/1996)


L' assunzione di una carica elettiva nell' ambito di una associazione sindacale non osta, in difetto di contraria norma o patto associativo, a che fra l' associazione medesima e l' eletto possa contemporaneamente instaurarsi un rapporto di lavoro subordinato, avente diverso contenuto rispetto all' incarico elettivo, per lo svolgimento di specifiche mansioni affidate allo stesso soggetto. L' indagine in ordine alla effettiva sussistenza o meno del detto rapporto di lavoro va compiuta caso per caso ed è riservata al giudice del merito, il cui convincimento, se adeguatamente motivato, è incensurabile in sede di legittimità.

Documenti collegati

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Cass. civile, sez. Lavoro del 1996 numero 130 (10/01/1996)"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto