Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Cass. civile, sez. III del 1998 numero 11973 (25/11/1998)


Il contraente di un' assicurazione a favore di un terzo, il cui diritto all' indennizzo si estingua per omissione del tempestivo esercizio a cui quegli è esclusivamente legittimato, è responsabile del danno derivato all' assicurato, ma il termine di prescrizione del diritto di quest' ultimo al risarcimento del danno nei suoi confronti, decorre dalla scadenza del termine prescrizionale del diritto all' indennizzo verso l' assicuratore, non già dal passaggio in giudicato della sentenza emessa all' esito della controversia per ottenere l' indennizzo dall' assicuratore, perché questo giudizio non impedisce giuridicamente al terzo di esercitare il predetto diritto risarcitorio.

Documenti collegati

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Cass. civile, sez. III del 1998 numero 11973 (25/11/1998)"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto