Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Cass. civile, sez. III del 1973 numero 1557 (25/05/1973)


L'art 61 della legge notarile, nell'imporre la custodia degli atti rogati con esattezza (e in luogo sicuro), prescrive anche il metodo da eseguire, ossia la rilegatura, senza alcuna possibilita` di scelta. la formazione del volume degli atti raccolti deve avvenire, come risulta implicitamente dal combinato disposto degli artt 72 e 81 del regolamento approvato con r.d. 10 settembre 1914 n 1326, nel limite massimo dell'annata, sempre che non siano stati ricevuti tanti atti da formare un volume prima ancora del decorso dell'anno.

Documenti collegati

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Cass. civile, sez. III del 1973 numero 1557 (25/05/1973)"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto