Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Cass. civile, sez. II del 1986 numero 5143 (23/08/1986)


L' offerta di pagamento mediante assegno circolare deve ritenersi eseguita secondo gli usi, non sussistendo alcun pericolo di mancanza della provvista presso la banca obbligata al pagamento, in quanto gli istituti autorizzati a emettere gli assegni circolari devono costituire per legge una idonea cauzione a garanzia degli stessi.

Documenti collegati

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Cass. civile, sez. II del 1986 numero 5143 (23/08/1986)"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto