Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Cass. civile, sez. II del 1984 numero 2755 (07/05/1984)


Nella compravendita di merce da piazza a piazza, la conclusione del contratto, anche al fine della determinazione della competenza territoriale, per il caso in cui non ricorra alcuna delle ipotesi di esecuzione senza preventiva accettazione contemplate dall' art.. 1327 cod. civ., resta soggetta ai principi generali fissati dall' art.. 1326 cod. civ., con la conseguenza che, ove vi sia spedizione senza preventiva risposta di accettazione, detta conclusione si verifica nel momento e nel luogo in cui la merce stessa è recapitata al proponente, non in quelli in cui è consegnata al vettore, dato che solo detto recapito porta a conoscenza del proponente l' accettazione dell' altra parte.

Documenti collegati

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Cass. civile, sez. II del 1984 numero 2755 (07/05/1984)"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto