Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Cass. civile, sez. II del 1982 numero 1944 (29/03/1982)


In tema di accessione invertita, non può essere fatto obbligo al costruttore di fornire la prova del fatto negativo costituito dalla mancanza di una tempestiva opposizione del proprietario del fondo parzialmente occupato (da proporsi entro tre mesi dall' inizio, non dell' edificazione vera e propria, ma delle attività preparatorie, implicanti ugualmente l' occupazione del suolo altrui), se non attraverso la dimostrazione del fatto positivo reciproco, rappresentato da un' opposizione successiva alla scadenza dell' indicato termine.

Documenti collegati

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Cass. civile, sez. II del 1982 numero 1944 (29/03/1982)"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto