Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Cass. civile, sez. II del 1981 numero 4367 (04/07/1981)


Il giudice del merito, al fine di stabilire la sussistenza o meno del diritto dell'appaltatore alla revisione dei prezzi prevista nell'ipotesi di cui all'art 1664 cod civ, deve innanzitutto accertare, nel periodo considerato, l'aumento nel costo del materiale e della mano d'opera e successivamente affrontare il problema della prevedibilita di tali eventi, in relazione anche al precedente andamento dei prezzi, tenendo presente che - in periodi di instabilita monetaria e di tendenza generalizzata dei prezzi a mutare - l'imprevedibilita del mutamento puo riguardare anche la sola misura del mutamento.

Documenti collegati

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Cass. civile, sez. II del 1981 numero 4367 (04/07/1981)"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto