Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Cass. civile, sez. II del 1980 numero 3994 (25/06/1980)


Nel caso in cui il compratore di un fondo agisca nei confronti del venditore per ottenere la riduzione del prezzo di acquisto, oltre al risarcimento del danno, perché una parte del fondo venduto risulti di proprietà non del venditore ma di un terzo, si configura un'ipotesi di evizione parziale, disciplinata dall'art. 1480 cod. civ., con la conseguente inapplicabilità del termine di prescrizione previsto dall'art. 1541 dello stesso codice per la diversa ipotesi dell'art. 1538 cod. civ. in cui si accerti che il fondo oggetto della compravendita ha una estensione minore da quella dichiarata dai contraenti.

Documenti collegati

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Cass. civile, sez. II del 1980 numero 3994 (25/06/1980)"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto