Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Cass. civile, sez. II del 1979 numero 1085 (19/02/1979)


L'incapacità funzionale della cosa dipendente da sue difformità qualitative si risolve in consegna di aliud pro alio se la res non è idonea ad essere impiegata in tutti gli usi collegabili al genere venduto (incapacità generica); mentre, se l'incapacità risulta limitata a una delle sue possibili destinazioni, da luogo alla ordinaria azione di risoluzione del contratto o di adempimento, ai sensi dell'art 1453 cod civ (incapacità parziale o specifica), soltanto se si provi che le parti avevano pattuito quella destinazione cui la cosa si era dimostrata del tutto inadatta.

Documenti collegati

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Cass. civile, sez. II del 1979 numero 1085 (19/02/1979)"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto