Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Cass. civile, sez. II del 1975 numero 111 (13/01/1975)


La priorità dell' uso in tema di immissioni ha carattere oggettivo, in quanto l' uso o la destinazione considerati in rapporto con la loro priorità riguardano i fondi e la produzione industriale nei loro reciproci rapporti, e non i proprietari e gli imprenditori tra i quali sia sorta la controversia; essa non è pertanto identificabile con quella esistente al momento dell' acquisto della proprietà o della titolarità d' impresa da parte dei soggetti litiganti (nella specie, la cs ha ritenuto irrilevante, al fine di valutare la liceità delle immissioni di un impianto cementizio e determinare l' indennità dovuta in ragione delle immissioni dannose a carico di un terreno vicino, l' anteriorità dell' esercizio industriale rispetto alla data di acquisto del terreno stesso da parte dell' attore).

Documenti collegati

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Cass. civile, sez. II del 1975 numero 111 (13/01/1975)"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto