Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Cass. civile, sez. I del 1996 numero 3066 (02/04/1996)


E' soggetto ad azione revocatoria (art. 2901 cod. civ.), ove concorrano le altre condizioni previste dalla legge, l'atto di concessione della garanzia ipotecaria a fronte di un mutuo contratto dal debitore per estinguere le passività aziendali, atteso che la stipula della garanzia non ha il connotato della doverosità proprio dell'adempimento - che giustifica l'esclusione della revocatoria, ai sensi del terzo comma dell'art. cit. - ma si fonda sulla libera determinazione del debitore, il quale, attraverso il mutuo, dà luogo alla modifica del suo patrimonio con il rischio di compromissione delle pregresse ragioni degli altri creditori.

Documenti collegati

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Cass. civile, sez. I del 1996 numero 3066 (02/04/1996)"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto