Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Cass. civile, sez. I del 1985 numero 580 (30/01/1985)


Con riguardo alla convenzione cosiddetta di lottizzazione, costitutiva a carico del privato dell'obbligo di cedere gratuitamente al comune un terreno e di corrispondere un contributo in denaro per opere di urbanizzazione, nonché a carico del comune dell'obbligo di autorizzare un determinato sfruttamento edilizio di altro fondo di proprietà del privato stesso, la successiva irrealizzabilità di detto sfruttamento edilizio, a seguito di nuovo strumento urbanistico che l'ente territoriale abbia adottato nell'esercizio delle proprie potestà pubblicistiche, integra una sopravvenuta impossibilità della prestazione di quest'ultimo, con correlativa carenza sopravvenuta della causa del negozio, cui consegue la risoluzione del rapporto, e, quindi, anche la liberazione del privato contraente dagli obblighi assunti

Documenti collegati

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Cass. civile, sez. I del 1985 numero 580 (30/01/1985)"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto