Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Cass. civile, sez. I del 1982 numero 3510 (10/06/1982)


Il criterio d' interpretazione dei contratti stabiliti dall' art.. 1370 cod. civ., secondo il quale le clausole inserite nelle condizioni generali di contratto o in moduli o formulari predisposti da uno dei contraenti si interpretano, nel dubbio, a favore dell' altro, è legittimamente applicato quando in un contratto di assicurazione le condizioni generali e particolari della polizza, per il loro numero e per la varietà del loro contenuto implicante un non agevole coordinamento fra le une e le altre, possono in buona fede essere intese dall' assicurato nel significato a lui più favorevole.

Documenti collegati

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Cass. civile, sez. I del 1982 numero 3510 (10/06/1982)"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto