Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Cass. civile, sez. I del 1976 numero 1756 (18/05/1976)


È giuridicamente inesistente l' organo collegiale di amministrazione di persone giuridiche (è giuridicamente inesistenti sono le sue deliberazioni) allorché la composizione di esso non sia conforme per il numero dei membri alle prescrizioni legislative e statutarie, per non essere stata detta composizione integrata (dagli amministratori rimasti in carica) con i membri mancanti, dovendo detto organo rimanere ininterrottamente costituito secondo la sua originaria struttura collegiale. Di conseguenza gli atti e contratti posti in essere dal rappresentante dell' ente in esecuzione di una deliberazione inesistente in quanto adottata dall' organo collegiale illegalmente costituito sono radicalmente nulli, non convalidabili ne ratificabili e insuscettibili di produrre effetti nei confronti delle parti contraenti.

Documenti collegati

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Cass. civile, sez. I del 1976 numero 1756 (18/05/1976)"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto