Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Capacità di succedere degli enti non riconosciuti



Non v'è dubbio che possano venire alla successione a causa di morte anche entità non connotate da personalità giuridica. Prescindendo dalle società a base personale, in relazione alle quali nessuno dubita circa l'attitudine ad essere destinatarie di lasciti testamentari, il tema è stato tradizionalmente posto con riferimento agli enti qualificati da scopi non lucrativi, quali associazioni non riconosciute, comitati ed entità qualificate come ancora non esistenti in fatto, vale a dire in attesa di riconoscimento. Il tema ha perduto, in esito alle modificazioni legislative introdotte nel 2000, gran parte dell'interesse che per l'innanzi suscitava.

Prassi collegate

  • Quesito n. 67-2012/T, Dichiarazione successione - associazione religiosa ancora non riconosciuta

Vedi anche

Chiedi consulenza ai nostri esperti su:

Capacità di succedere degli enti non riconosciuti
richiedi un preventivo gratuito

Trovi ulteriori informazioni sulle Consulenze di Wikijus qui

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Capacità di succedere degli enti non riconosciuti"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto