Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Appello di Milano del 2001 (20/02/2001)


L'oggetto sociale non limita la capacità giuridica e di agire della società, ma i poteri di rappresentanza degli amministratori e pertanto un atto ad esso estraneo, come può essere ratificato, così a maggior ragione può essere preventivamente autorizzato dalla società rappresentata mediante una deliberazione dell'assemblea ordinaria (nella specie l'iscrizione di un'ipoteca sugli immobili appartenenti ad una società per azioni, a favore di una banca creditrice di una terza società, era stata autorizzata da un'assemblea totalitaria).

Documenti collegati

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Appello di Milano del 2001 (20/02/2001)"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto