Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Annullabilità della transazione per scoperta di nuovi documenti




Ai sensi dell'art. 1975 cod.civ. la transazione che le parti hanno conclusa generalmente sopra tutti gli affari che potessero esservi tra loro non può impugnarsi per il fatto che posteriormente una di esse venga a conoscenza di documenti che le erano ignoti al tempo della transazione, salvo che questi siano stati occultati dall'altra parte.

Il II° comma della norma citata dispone viceversa che la transazione è annullabile, quando non riguarda che un affare determinato e con documenti posteriormente scoperti si prova che una delle parti non aveva alcun diritto.

La disposizione introduce una differenza tra transazione generale e transazione speciale che merita una distinta indagine.

 

 

Vedi anche

Chiedi consulenza ai nostri esperti su:

Annullabilità della transazione per scoperta di nuovi documenti
richiedi un preventivo gratuito

Trovi ulteriori informazioni sulle Consulenze di Wikijus qui

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Annullabilità della transazione per scoperta di nuovi documenti"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto