Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Ambito di applicazione della risoluzione per inadempimento




La risoluzione per inadempimento non può che riguardare i contratti con prestazioni corrispettive. Particolari problemi pongono i contratti plurilaterali (quelli cioè con più di due parti) nei quali i contraenti abbiano una comunanza di scopo (i contratti c.d. associativi nota1) nonchè quella particolare specie di contratto che è la divisione, ove a rigore si potrebbe dire che le parti, pur animate da un intento omogeneo (che dunque potrebbe anche esser classificato comune a tutti i condividenti), sono potenzialmente titolari di interessi contrapposti. Nei primi viene conferito qualcosa per compiere insieme un'attività comune, nella seconda viene all'inverso posto termine ad una situazione di comunanza, allo scopo di potere ciascuna delle parti, operare liberamente rispetto ad un bene divenuto di proprietà esclusiva.

Note

nota1

Si veda

nota3

Bigliazzi Geri, Breccia, Busnelli, Natoli, Istituzioni di diritto civile, Genova, 1978, p.847.
top1

 

Vedi anche

Chiedi consulenza ai nostri esperti su:

Ambito di applicazione della risoluzione per inadempimento
richiedi un preventivo gratuito

Trovi ulteriori informazioni sulle Consulenze di Wikijus qui

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Ambito di applicazione della risoluzione per inadempimento"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto